deutsch polski


   I Romani mantenevano il loro potere su tutta l'area del Mediterraneo, grazie alla rete di strade ben sviluppata. La comunicazione terrestre ed acquatica ben mantenuta permetteva al movimento veloce dell'esercito nel caso di controversie sui confini o rivolte sul territorio dell'Impero (la funzione militare).

Sul Danubio nella sua parte superiore e media c'erano dei forti di legionari, castelli, torri di osservazione uniti nel sistema di protezione delle frontiere di limes norico-pannoniano. C'erano le stazioni doganali, che controllavano il commercio con i popoli transdanubiani e lungo la strada di limes (strada militare di confine con un sistema di fortificazioni). Da questi punti romani di partenza del Danubio (limes danubiano) le rotte commerciali d'ambra portavano i commercianti sulla costa meridionale del Mar Baltico. Prima il commercio d'ambra e dei prodotti derivati da essa, si svolgeva dai Celti. I Celti adattavano le per le loro esigenze e la capacità di trovare le scorte di materie prime, aiutava il funzionamento dei centri – i luoghi di artigianato e di commercio. Queste borgate (oppida) formavano una rete di sentieri dell’intenso scambio di commercio. Esse portavano, tra l'altro, alla foce dei fiumi Odra e Vistola, e alle concentrazioni di insediamenti sulla sponda occidentale del Golfo di Danzica. I Romani, a loro volta, utilizzavano alcune di queste connessioni locale le adattavano alle loro esigenze e per l'ambra chiamato "l'oro del Nord" o "l'oro del Baltico", arrivavano fino alla Penisola di Sambia.

  I fondi necessari per gli investimenti in strade,
  provenivano da comunità - le autorità civili
  urbane (comuni) della zona. Per la costruzione
  e la manutenzione di strade, erano spesso
  sfruttati i soldati. Avevano il compito
  di prendersi cura della condizione di esse.

 La strada romana antica.

 

Lo scambio commerciale lungo le strade e i sentieri d'ambra, attraverso la linea di confine del Danubio - limes danubiano, univa le comunità separate da centinaia di chilometri, tra il Mare Adriatico e il Mar Baltico.

 

Il sistema di fortificazioni lungo il Danubio:

           

Vindobona - Vienna nei tempi dei Romani

 

 


Pokaż Vindobona - Boidorum, północna granica Cesarstwa Rzymskiego, odcinek pannońsko - noryckiego limesu oraz połączenia z Aquileia. The Danube Limes in Austria - the border line of the Roman Empire. Donaulimes - die Grenze des Römischen Reiches. na większej mapie

 

Alcuni collegamenti diretti e indiretti - le strade lungo le quali aveva luogo lo scambio commerciale intenso, includendo il trasporto e il commercio d'ambra e dei prodotti fatti da questo minerale:
                                      Lentia    
                                         Lauriacum                          Vindobona

                                Ovilava


           Juvavum
                                           Surontio
                      Ani
                                     Viscellis-Monate

                                         Beliandrum

                                      Magdalensberg
                                     Virunum

                           Santicum

          Ad Tricesimum
                  Forum Julii            Emona
                                      Nauportus
               Aquileia


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

www.bursztynowyszlak.com